PSICOSI 4:48

Venerdì 27 Maggio 2011 20:59
Stampa
Ass.Cult. OPUS in Fabula e UROBOROS TEATRO
presentano

PSICOSI 4:48
scarica la locandina cliccando qui


Spiacenti, locandina non disponibile
dall'8 all'11 giugno 2011 alle ore 21.00
PSICOSI 4:48
di Sarah Kane
regia Federico Ruscito
con Elisa Ciocca, Luisa Belviso, Andrea Carpiceci

Musiche di scena originali di Damiano Baldoni
PSICOSI 4:48
Psicosi 4:48 è l’ultima opera della scrittrice inglese Sarah Kane morta suicida all’età di 28 anni.

È il grido di un anima divelta, ridotta in pezzi, confusa, schiacciata, presa in un vortice in cui lucidità e follia, alternano stati di veglia ed incubo.
È un cammino verso la serenità, un percorso tortuoso per fermare il tumulto del cuore.

Solo un'ora e quindici minuti al giorno di lucidità, solo un ora e quindici prima che le medicine tornino a fare effetto. Solo un breve momento per decidere, un solo attimo per agire.
È la disperata ricerca dell’amore , in una mente soffocata dal dolore del mondo e bisognosa di un affetto che nessuno può donarle.
Solo la morte, sembra l’unica via di fuga, solo la morte può essere chiamata libertà.

Ma se tutto questo fosse un incubo? Se anche l’atto di agire fosse preda della follia?
“Come posso distinguere il mio vero io?”
“Perchè mi credi in quei momenti e non adesso?”
Un percorso destinato a ripetersi, una notte senza fine in un anima schiacciata.

Solo “alle 4:48 quando la lucidità mi fà visita mi impiccherò al suono del respiro del mio amante.”